Blog

Il ruolo del papà e il sonno dei propri bambini

papà e sonno bambini

È risaputo che le mamme siano in grado di riconoscere il pianto dei propri bambini. Si sa anche che il loro sonno è sincronizzato in modo da riuscire a rispondere prontamente ad ogni loro bisogno anche nel mezzo della notte.
Studi recenti hanno dimostrato che anche i papà sono in grado di distinguere il pianto dei propri bimbi da quello di altri. Questo, però, succede a condizione che passino insieme a loro un certo numero di ore ogni giorno.

Read more

Il sonno favorisce la crescita?

dormire« I bambini non dovrebbero mai andare a dormire; si svegliano più vecchi di un giorno». 

Così affermava James Matthew Barrie, il romanziere, creatore del personaggio di Peter Pan, interpretato da Johnny Depp nel film Neverland. Sarà vero che si cresce proprio quando si dorme? Un gruppo di ricercatori americani ha studiato come il sonno vada ad influenzare la crescita dei neonati, scoprendo che il sonno favorisce la crescita.

Ma come hanno fatto ad arrivare a questo risultato? I ricercatori hanno studiato il sonno di 23 bambini chiedendo ai loro genitori di scrivere giornalmente un diario del sonno e rilevando frequentemente altezza e peso.

Read more

Come la separazione diurna può influenzare il sonno

separazione diurnaCome la separazione diurna può influenzare il sonno? È giunto il momento di rientrare al lavoro, o comunque di affrontare le prime separazioni “durature” dal nostro cucciolo… Ecco che, oltre al carico emotivo che questo, di per sé, comporta, dobbiamo cominciare a fare i conti con il  “gestire” il momento della separazione…

…Lo saluto? Me ne vado senza farmi vedere quando è tranquillo? E se piange disperato? Insomma…sgattaiolare per evitare che pianga o affrontare la possibile “tempesta” armati di un sorriso e di una stretta al cuore? Per capire a pieno cosa avviene in un momento così delicato come la separazione durante il giorno, dobbiamo partire dal chiarire come i bambini la vivono.

Nei primi anni di vita i bambini non hanno la capacità di comprendere a pieno il senso del “tempo” e il ritmo con cui scorre. Per un bimbo “dopo” non è un termine chiaro né informativo.

Read more

Vacanze al mare con i bambini. Benefici effetti sul sonno

Vacanze al mare con i bambini

Vacanze al mare con i bambini

“Il mare mette appetito”, “il mare stanca”, “l’aria di  mare fa bene ai bambini”… questi ed altri detti popolari hanno un fondo di verità, ma cerchiamo di capirne le ragioni e se esistono alcune eccezioni.

Read more

Cosa fare quando vostro figlio si addormenta solo in braccio

“Si addormenta solo in braccio, cosa posso fare?”addormentamento risvegli notturni bambino
“Appena lo metto giù nel lettino, quando sembra sia addormentato, si risveglia all’istante strillando! Si riaddormenta solo in braccio!”.  

Cosa ci sta dicendo questo piccolino?

Che ha bisogno di dormire, ma che ha anche bisogno di te mamma, di “sentirti”,  del tuo contatto.

L’unico modo di comunicare dei neonati è il pianto: così ci “dicono” che hanno fame, sete, hanno bisogno di essere cambiati, sono scomodi, hanno male da qualche parte, hanno caldo o freddo, hanno bisogno del contatto con noi.

Spesso il pianto del neonato, in particolare quello serale (se il bisogno di nutrimento, di essere asciutto e pulito, di contatto, sono stati soddisfatti,  quindi non causato da un malessere fisico) è solo connesso al bisogno di scaricarsi da un sovraccarico di stimoli, specie nei primi 3 mesi di vita. Tanti stimoli infatti sono spesso vissuti a questa epoca come fastidiosi, in età successive invece sono maggiormente tollerati e ricercati.

Read more

Automatismi motori durante il sonno del bambino

non-dormeCosa si intende per automatismi motori? Quanto sono frequenti e chi colpiscono?  Possono rappresentare qualche problema per chi ne soffre?

In presenza di automatismi motori ci possiamo porre queste ed altre domande; è infatti un fenomeno apparentemente bizzarro ed inspiegabile ma in realtà innocuo per chi ne soffre. Gli automatismi motori sono dei movimenti compiuti meccanicamente, ovvero  indipendentemente dalla volontà di chi ne soffre,  che tendono a comparire durante il sonno.

Read more